Get Adobe Flash player

Missione olio
valorizzare L'Olio Extra Vergine di Oliva

Che cos'e' l'evo

EVO è l'acronimo coniato da Massimo Epifani per indicare l'olio Extra Vergine di Oliva.

Porre l'accento sull'EVO e differenziarlo dall'olio di oliva è diventato fondamentale perché le caratteristiche che li differenziano sono molto più nette di quelle che si possono pensare. In effetti, sorprende notare quanta confusione c'è ancora in merito alla differenza tra olio EVO e olio d'oliva, e questo malgrado le numerose iniziative che da tempo si organizzano per valorizzare questo prodotto così importante per il nostro paese.


Solo l'EVO nasce da frutti sani ed esclusivamente attraverso metodi meccanici in rispetto della tradizione. L'olio d'oliva, al contrario, è ottenuto dal taglio di oli raffinati (trattato con sostanze chimiche) con olio d'oliva vergine.

Da questo derivano tanti motivi per cui l'EVO è da preferire rispetto all'olio, ma anche rispetto agli altri alimenti energetici.

Perche' l'EVO E' da preferire rispetto agli altri alimenti energetici

L'EVO, insieme a burro, olio di semi, lardo, olio d'oliva e margarina, appartiene agli alimenti energetici.

L'EVO tuttavia è da preferire, in quanto, a parità di calorie, è il miglior antiossidante, e in questo senso può essere definito come un vero e proprio "anti-ruggine" per il nostro organismo.

Grazie poi agli acidi grassi monoinsaturi contenuti nell'EVO, esiste un legame tra il suo consumo e la riduzione di alcune malattie croniche.

Inoltre, l'EVO riduce il colesterolo LDL e aumenta quello HDL, ovvero il colesterolo "buono", responsabile della funzione ripulitrice delle arterie.

E' per tutti questi motivi, e molti altri ancora, che è diventato di primaria importanza valorizzare l'EVO, l'olio Extra Vergine di Oliva.